Condividi
Leggere ai bambini e con i bambini è importante, e questo bene o male è un dato certo. Ma vi siete mai chiesti perchè? Qui un elenco di almeno 4 buoni motivi che ho provato a riassumere, attingendo da svariate fonti.

PERCHÉ È IMPORTANTE LEGGERE AI BAMBINI

1. Il tuo bambino ascolterà una più ampia varietà di parole.

I bambini acquisiscono la lingua principalmente attraverso l’ascolto. Leggere ad alta voce consente ai bambini di ascoltare regolarmente nuove parole in nuovi contesti.

Quindi perchè questa cosa è importante? Perchè In questo modo svilupperà “L’unica abilità pre-scuola materna che conta sopra tutte le altre, è il vocabolario del bambino quando entra a scuola. Sì, starete pensando, il bambino va a scuola per imparare nuove parole, ma le parole che già conosce determinano quanto di ciò che l’insegnante dice sarà compreso. E poiché la maggior parte delle istruzioni per i primi quattro anni di scuola è orale, il bambino che ha il vocabolario più grande capirà di più, mentre il bambino con il vocabolario più piccolo comprenderà il minimo. ”- Fonte (The Read-Aloud Handbook)
La ricerca mostra che più parole usano i genitori quando parlano a un bambino di 8 mesi, maggiore è la dimensione del vocabolario del loro bambino all’età di 3 anni.

2. Fornisce un modo sicuro di ESPLORARE FORTI EMOZIONI.

Leggere ad alta voce una storia che parla di particolari emozioni aiuta alcuni bambini ad accettare i propri sentimenti e capire come si sentono gli altri. Leggendo ad alta voce insieme, le storie possono aiutare i bambini a sentirsi più a loro agio nel parlare delle proprie emozioni con gli altri.

3. Costruisci un legame più forte con tuo figlio.

I bambini adorano che qualcuno legga ad alta voce per loro per la vicinanza fisica e del legame emotivo che questa cosa offre.
Pensiamo un attimo quante volte nelle nostre frenetiche vite, ci fermiamo veramente? Quante volte posiamo i nostri telefoni e ci godiamo semplicemente il tempo con i nostri figli? Leggere ad alta voce con i bambini offre benefici anche agli adulti. E’ tempo di qualità trascorso insieme.

4. Aumentiamo la capacità di EMPATIA dei nostri figli.

Quando leggi la storia a tuo figlio, il suo cervello “vive letteralmente la vicenda attraverso i personaggi a livello neurobiologico”. In altre parole, stiamo esponendo nostro figlio a diversi tipi di persone e gli stiamo dando la possibilità di mettersi nei loro panni mentre leggiamo. Far crescere il muscolo dell’empatia dei nostri figli insegnerà loro ad essere un amico che ascolta, una persona che può tollerare il suo partner in disaccordo e permetterà a loro di diventare una persona compassionevole che aiuta gli altri nel momento del bisogno.

Leggere ad alta voce ai bambini dà il via a una reazione a catena di tutti questi risultati positivi e altro ancora. E forse questo è uno dei segreti per crescere bambini intelligenti.

Se state pensando che i vostri figli sono iper attivi, e che quindi non riuscite a trovare un momento di pace per leggere loro qualcosa, non demordete, siate creativi nel trovare il tempo di leggere ad alta voce. Per esempio:
 – Leggi prima di coricarti quando i bambini iniziano a calmarsi, sono pronti per dormire e sono già a letto;
 – Leggi ad alta voce quando i tuoi figli stanno facendo altro, per esempio quando tuo figlio sta mangiando o è nella vasca da bagno, o mentre costruisce i LEGO!
 – Porta tuo figlio al parco, mettilo sull’altalena, quindi leggi mentre li spingi.
Altro problema: mio figlio interrompe … praticamente su ogni pagina!
Certo a nessuno piace essere interrotto, ogni 3 secondi. Ma a quanto pare, il fatto che i bambini fanno domande durante la lettura di un libro è una parte essenziale del processo di apprendimento.
Come risolvere: se la domanda di tuo figlio riguarda la storia stessa, vai avanti e rispondi subito perché probabilmente tuo figlio non capisce completamente cosa sta succedendo; se la domanda è  completamente non correlata alla storia, prova a dire qualcosa del tipo: “Ooh buona domanda! Alla fine della storia, ne parleremo.”
Buona Lettura a tutti!
Se il mio articolo ti è piaciuto, condividilo! 🙂

Share This:

Translate »