Condividi

Quello che sta accadendo dal 21 Febbraio è davvero surreale, non parlerò qui di Coronavirus e di come la penso anche perchè l’ho ampiamente fatto sui miei social. Oggi però, dopo l’ennesima nottataccia, mi sono svegliata facendomi una promessa: basta stare attaccata 24h al telegiornale, basta parlare solo ed unicamente di questo, mi rendo conto che bisogna in qualche modo reagire!

Quindi, spazio ad altro. Assodato che dobbiamo STARE A CASA, approfittiamo di questo nuovo stile di vita, questo nuovo tempo per fare …altro. E sono tante le cose da poter fare a casa, lamentiamo sempre mancanza di tempo da dedicare a noi stessi ed alla nostra famiglia, ecco è arrivato il momento di DOVERLO fare!

10 cose da fare a casa durante l’emergenza Coronavirus

1. Leggere

Quale momento migliore per riprendere a leggere? Spesso quando pubblico su Instagram i titoli dei libri che più mi sono piaciuti (che trovate anche qui) mi dite che per mancanza di tempo non leggete da tanto. Ecco ora che di tempo ne abbiamo approfittiamone. Inoltre, non dimentichiamo che un libro ci consente anche di viaggiare, esplorare altri mondi ed immergerci in altre storie. Insomma in qualche modo leggendo possiamo evadere da una routine che può diventare pesante.

2. Cucinare (o imparare a farlo)

Il web e i social impazzano di food-blogger, tutorial, videoricette e chi più ne ha più ne metta! Un bel modo di impegnare il tempo, magari anche con i bambini a casa e coinvolgerli nelle ricette adatte a loro. A questo proposito ho chiesto alla mia amica Federica Fontana che è grande appassionata di healty food: “In cima ai miei preferiti c’è @marcobianchioff, divulgatore sciendifico per la fondazione Umberto Veronesi e food mentor; vi consiglio di seguire anche Riccardo e Stefano di @gnambox, sarà impossibile non innamorarsi della loro capacità di coniugare food e lifestyle.” Io invece aggiungo Stella Bellomo, con le sue ricette coloratissime da poter fare soprattutto con i bambini.

3. E-Learning, studio e formazione

Studiare e seguire i corsi dal divano di casa propria. Visto lo stop obbligato, possiamo approfondire qualche aspetto della nostra formazione che magari volevamo fare già da tempo. Visto lo stato di emergenza, molti generosi professionisti stanno mettendo a disposizione degli utenti molti corsi gratuiti su web. Io personalmente sto seguendo quello messo a disposizione da Luca la Mesa e da La Content Academy (marketing e comunicazione).

E magari studiare un pò di inglese? La mia amica Francesca di Mumwhatelse (italiana che vive a Londra) nelle sue storie su Ig ci aiuta a ripassare un pò di inglese in modo interattivo e divertente!

4. Pilates, Yoga e Esercizi

Con le palestre chiuse, chi è abituato a fare sport può continuare a fare esercizi a casa. Chi non fa sport, visto il tempo a disposizione potrebbe finalmente cominciare a farlo! Anche in questo caso Fede mi scrive: “Allenarsi a casa (per fortuna!) è semplicissimo.
Vi segnalo @cristinamarino che con The Program offre diversi piani di allenamento da scegliere in base al livello di preparazione di partenza.
E se avete voglia di nutrire anche la mente, optate per lo YOGA. @la_scimmia_yoga ha creato Home Yoga Retreat per praticare da casa tutti i giorni a partire dall’11 Marzo.

5. Serie Tv, documentari Netflix e Sky

Finalmente abbiamo tutto il tempo di finire serie TV, o di iniziarne altre. Ci sono documentari bellissimi da poter guardare, ve ne segnalo 2 che mi sono piaciuti tantissimo, sul riscaldamento globale:

– IL NOSTRO PIANETA, “un documentario ambizioso per sperimentare la bellezza del nostro pianeta e scoprire l’impatto che i cambiamenti climatici stanno avendo su tutte le creature viventi”.

PUNTO DI NON RITORNO, BEFORE THE FLOOD, documentario interessantissimo di Leonardo Di Caprio di cui è produttore e protagonista, racconta attraverso svariati posti del pianeta le problematiche e i danni causati dal cambiamento climatico, sfruttando la propria fama per sensibilizzare le persone e lanciare messaggi alle istituzioni.

6. Visitare i musei da casa

Vi segnalo il bellissimo post sul blog della mia amica Marta, I Tassistro, travel with kids, con tanti tour virtuali da poter fare. Un’importante risorsa per continuare a viaggiare anche da casa e insieme ai bambini.

7. Giocare con i bambini (se ne avete)

Anche in questo caso vi segnalo il post della mia amica Cristina, autrice del blog Viaggiapiccoli, Giochi da fare in casa con i bambini, per combattere la noia” che ha chiesto a tantissime amiche mamme della nostra community di Instagram di unire le forze e dare ognuna uno spunto o un’idea per giocare in casa con i nostri cuccioli durante questo momento di stop forzato.

Un profilo Instagram che vi segnalo è quello di Mamma Specialist, una mamma super creativa, il suo motto è: “Un gioco non ha bisogno di essere costoso/comprato🎈Creo tutorial per giochi fai da te gratuiti #notecnobaby come diversivo al tablet 📱

8. Prendersi cura di sè

Io sono tra quelle che non sanno neanche mettersi lo smalto, quindi in questo periodo approfitterò per imparare tante tecniche di BELLEZZA da adottare in casa, non ho una beauty routine ma mi impegnerò! Anzi se avete idee, prodotti da consigliarmi soprattutto per la pelle del viso e i capelli fatevi avanti e scrivetemi!!!

9. Programmare nuovi viaggi (magari in Italia, per aiutare il nostro Paese).

Programmare viaggi, perchè torneremo a viaggiare, dobbiamo farlo e dobbiamo farlo in ITALIA, per aiutare tutte quelle realtà che oggi stanno soffrendo. Ci vuole tanta solidarietà e dimostreremo di averla! Sul mio blog pubblicherò presto tante cose sulle Isole Eolie, Ischia, la mia Napoli e la Puglia. Mi raccomando, sosteniamo il turismo italiano!!! Vi consiglio un altro bellissimo profilo Instagram, quello di Laura, I weekendieri,

10. Annoiarsi.

In ultimo, godiamoci i momenti di noia, il dolce far niente, il riposo, questo rallentamento cui tutta la società è obbligata per proteggere se stessa. La noia, per gli adulti e per i bambini è un momemto importante, un vuoto da riempire in cui spesso la creatività viene fuori.

Se vi va di segnalarmi altro scrivetemi via email o in direct su Instagram!

 

 

Share This:

Translate »